Tu credi alle parole di Draghi sui giovani?

«L’Italia si è dimenticata per anni dei giovani. Ma ora sono al centro dell’azione di governo»

Le parole del presidente del consiglio sono celebrate sui social come una ventata di aria fresca e di speranza per i giovani.

Le ha pronunciate davanti agli studenti dell’ITS “Antonio Cuccovillo” di Bari.

Vogliamo credere nella buonafede del presidente ma preferiremmo le azioni alla retorica.

Per troppo tempo i giovani sono “al centro delle azioni” di un governo. Di qualsiasi governo.

Parafrasando Greta Thumberg, è sempre un “bla bla bla”.

I giovani navigano nella precarietà e nei vortici degli stage senza fine.

I giovani entrano sempre più tardi nel mondo del lavoro, e mentre voi litigate su quota 100 loro non sanno neanche se possono aspirare alla pensione.

I giovani hanno sì idee e voglia di cambiare l’Italia ma metteteli davvero nelle condizioni di farlo.

Sarà la volta buona?

Tutti i diritti sono riservati a Lo Stagista Parlante ai sensi della legge 248/2000 della Rep. Italiana.

Potrebbero interessarti anche...

Che ne pensi di questo articolo? Dacci la tua su, commenta!